Piazzetta del teatro

l Ghetto aveva due accessi dall’Andito della Giudecca che conduceva alla via centrale, e da un’altro arco (distrutto dal terremoto del 1940) che si trovava nel vicolo degli Ebrei e lo collegava alla via dei Forni. Un ‘altra via e vicolo retrostanti la piazza erano senza uscita trovandosi ai piedi del chiostro dei francescani. La […]

Fortezza di Radicofani

La sua grande fama va ricondotta a Messer Ghino di Tacco, il “Bandito Gentiluomo” vissuto alla fine del 200, citato anche da Boccaccio e Dante Alighieri nelle loro opere, per le gesta talvolta tiranniche e crudeli ma sempre volte a far del bene. In seguito alla recente ristrutturazione, è stato inaugurato all’interno della rocca, il […]

Palazzo Pretorio

Posto in cima alla via centrale del Borgo Maggiore in uno slargo in antico chiamato Piazza del Palazzo o del Tribunale. Fu acquistato nel 1255 dal Comune di Radicofani dalla famiglia Tinacci. Modificato più volte nel 1300 e nel 1400, fu danneggiato dal terremoto del 1940 e dai bombardamenti del 1944. La facciata mostra un […]